logo

Macchine e attrezzi

L’officina dei miei sogni

Sostituire un rubinetto, cambiare la gomma della bici, costruire mobili, levigare un tavolo, realizzare una casetta per gli uccellini – a chi piacciono i lavori artigianali serve un’officina. Quanto siete ambiziosi? Vi mostriamo l’attrezzatura giusta per voi.

26 ottobre 2016  |  Isabelle Frühwirt


Quali lavori svolgete nella vostra officina? Piccole riparazioni e lavori di fai da te occasionali? Vi basta un’attrezzatura di base. Volete costruire dei mobili o trasformare la terrazza? Allora per voi è indicata l’attrezzatura professionale.


Banco da lavoro

Ogni officina che si rispetti dispone di un tavolo con un piano di lavoro solido e spesso la cui superficie deve essere resistente agli acidi e al calore. Le dimensioni del tavolo sono in funzione delle vostre esigenze e dello spazio disponibile – per i principianti è sufficiente un semplice piano di lavoro da avvitare con un angolo alla parete. I professionisti scelgono invece un banco da lavoro con cassetti su cui montare anche una morsa.

Piani d’appoggio

Chi utilizza molti materiali e attrezzi necessita di piani d’appoggio. Sistemate i vostri colori, vernici, viti e trapani sugli scaffali (v. immagine a sinistra). Tutto dev’essere a portata di mano e ben visibile. Se avete anche materiali pesanti, vale la pena acquistare uno scaffale con un carico fino a 100 chili per ripiano (v. immagine a destra).

Suggerimento

Se avete molti attrezzi potete appenderli su una parete per attrezzi o sistemarli in un carrello porta utensili.

Set di attrezzi e cassetta degli attrezzi

Chiunque svolga lavori artigianali necessita di un’attrezzatura di base. Vi consigliamo di acquistare un set di attrezzi – la loro quantità e qualità fanno la differenza tra il principiante (v. immagine a sinistra) e il professionista (v. immagine a destra). Dove riporli? Se utilizzate gli attrezzi soprattutto per i lavori in casa, è adatta una cassetta degli attrezzi leggera, facilmente trasportabile. Esistono modelli con rifiniture di grande qualità, per i più ambiziosi, e cassette vuote da riempire a piacimento. Chi dispone di sufficiente spazio e ha grandi ambizioni può acquistare un carrello portautensili con cassetti.

Apparecchi elettrici

Raccomandiamo di acquistare apparecchi senza fili. Con un avvitatore e un trapano avete già l’attrezzatura di base, a cui aggiungere altri apparecchi a seconda delle esigenze, ad esempio un seghetto alternativo. Esistono diverse classi di apparecchi: ad esempio gli apparecchi della Bosch sono suddivisi in diversi colori – verdi per le esigenze di base, blu per gli artigiani professionisti. Per ogni apparecchio elettrico JUMBO propone anche i relativi accessori. In base all’uso che pensano di farne i professionisti potranno anche acquistare dei macchinari fissi. 

Da non dimenticare

Per un lavoro sicuro e comodo nella vostra officina applicate questi sei accorgimenti:

  • Luminosità: installate ad esempio tubi fluorescenti sul soffitto. Acquistate anche una piccola lampada da fissare al banco di lavoro.
  • Prese con fusibile per corrente debole o con interruttore differenziale
  • Presa dell’acqua corrente
  • Cassetta di primo soccorso, in posizione ben visibile e accessibile
  • Estintore, in posizione ben visibile e accessibile
  • Indumenti e occhiali di protezione, maschera anti-polvere e protezioni acustiche