christmas light
logo

Post-it, nastro elastico, mollette: i nostri 7 trucchi per semplificare e rendere più sicuro il fai da te.

22 novembre 2016  |  Patrick Steinemann


Polvere negli occhi e sul pavimento, mani sudate, una martellata sul dito: spesso i lavori di fai da te diventano un incubo e tutt’altro che divertenti. Utilizzate quello che avete in casa e proteggete le vostre dita dal martello e i vostri occhi dalla polvere prodotta dal trapano.


1. Post-it o filtro da caffè per trapanare le pareti

Trapanare senza sporcare il pavimento? Certo, esiste l’aspirapolvere, ma cosa fare se non se ne ha uno a disposizione? La nostra soluzione: i post-it. Attaccateli uno di fianco all’altro, leggermente sovrapposti, al di sotto del punto in cui andrete a forare la parete, quindi piegateli entrambi a metà verso l’alto e il vostro cattura-povere è pronto. Per rimuoverli al termine dei lavori, tenete sotto un giornale per evitare che alcuni residui finiscano sul pavimento. In alternativa potete utilizzare un filtro da caffè: apritelo e incollatelo proprio sotto il foro.



2. Bottiglia in PET per forare il soffitto

E se dovete forare il soffitto? Anche in questo caso esiste una soluzione semplice per evitare di sporcare il pavimento: infilate sul trapano un bicchiere di carta o il fondo di una bottiglia in PET e otterrete un pratico contenitore per raccogliere la polvere.



3. Deodorante contro le mani sudate

Avere le mani sudate può essere fastidioso e quando si effettuano lavori di fai da te perfino pericoloso, poiché gli attrezzi potrebbero scivolarvi dalle mani. Il vostro asso nella manica? Il deodorante spray! Gli agenti contenuti inibiscono la produzione di sudore e potrete tornare a lavorare come dei professionisti (per di più profumati).


4. Calamite per chiodi e viti

Quando si trapana o avvita servirebbe una mano in più per sorreggere viti o chiodi. In sua assenza perché non usare una calamita? Infilatela semplicemente nel taschino della camicia o della giacca e applicatevi esternamente i chiodi e le viti. Questo trucchetto funziona anche con il trapano: incollate la calamita con del nastro adesivo di lato e avrete sempre le viti a portata di mano.

5. Nastro adesivo per una presa migliore

Cacciavite, tenaglie e martello: li conservate nella cassetta degli attrezzi, ma siete sicuri che sono ancora utilizzabili? In caso di manici di gomma, legno o plastica rovinati o rotti vi viene in aiuto il nastro adesivo elastico: pulite innanzitutto il manico e rivestitelo con il nastro sovrapponendolo leggermente, quindi attendete due ore e avrete un’impugnatura come nuova!


6. Mollette per fissare chiodi

Quando si utilizza il martello capita spesso di colpirsi involontariamente un dito. Per piantare un chiodo in modo sicuro utilizzate una molletta come sostegno per il chiodo: le vostre dita vi ringrazieranno.

7. Aceto e acido citrico contro la ruggine sugli attrezzi

È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che avete utilizzato i vostri attrezzi? Vi sono alcuni trucchetti per rimuovere la ruggine da forbici e simili. Immergete gli attrezzi arrugginiti in aceto bianco o acido citrico diluito per qualche ora, quindi risciacquateli e infine strofinateli. Ora non avete più scuse per rimandare il vostro prossimo progetto di fai da te!

Voci correlate

Prodotti interessanti

Levigatrice palmare PSM PRIMO

BOSCH

50 W, superficie di levigatura: 93 cm²

Oscillazioni: 24 000 min-1

48.90ST

Avvitatore a batteria TE-SD 3,6

EINHELL

Coppia max.: 4,5 Nm

3,6 V, 1,5 Ah accessori inclusi

44.90STanziché 49.90-10%

Martello pneumatico/demolitore

AYCE

BHM 920

920 W, forza di impatto 2,5 joule

89.90ST

Seghetto alternativo con corsa pendolare

STANLEY FATMAX

FME340K-QS, 710 W

Lame per acciaio/alluminio/legno: 10/15/85mm

125.00ST