logo

Forare correttamente

Astuzie: primo soccorso per i fori

Non troppo grande, non troppo profondo e nel migliore dei casi dritto – così dovrebbe essere il foro perfetto fatto con il trapano. Tuttavia se qualcosa va storto, niente panico. Con queste astuzie riparate il foro in un attimo e ottenete comunque un risultato perfetto.

16 agosto 2018 | Isabelle Micul


Anche ai professionisti del fai da te più esperti capita talvolta un foro mal riuscito con il trapano. Nonostante una buona preparazione, per sbaglio il trapano è sfuggito al controllo e il foro è diventato troppo grande o profondo, oppure si sono formate delle crepe ai bordi del foro. Un appoggio stabile fornisce sufficiente forza e il nastro adesivo sul punto da forare evita che la punta del trapano scivoli oppure che si formino delle crepe – buoni consigli che non sempre sono sufficienti. Nel peggiore dei casi potete ancora salvare il vostro foro con queste astuzie.

Il foro è troppo grande

Nell'entusiasmo del lavoro il foro è diventato troppo grande. È irritante, ma non c'è motivo di disperarsi. Che fare quindi se non è possibile forare in un altro punto? Disponete di varie opzioni per risolvere semplicemente questo inconveniente.


Stuzzicadenti

Se il tassello non rimane incastrato nel foro e non avete a portata di mano uno più grande, esiste un semplice trucco: infilate un paio di stuzzicadenti o fiammiferi nella parete tra il tassello e il foro. Tagliate o spezzate la parte sporgente. Il tassello fa presa e potete avvitare la vite con cautela.


Stucco

Non utilizzate in nessun caso il dentifricio bianco, solitamente si rivela una pessima idea. Prendere il toro per le corna e riparare il danno con lo stucco richiede un poco di tempo, ma è molto più efficace. Riempite innanzitutto il foro con lo stucco e poi inserite il tassello premendo. Togliete lo stucco in eccesso e, se occorre, smussate il tassello che sporge con uno scalpello. A questo punto basta aspettare o fare pausa pranzo finché lo stucco si è indurito (circa due ore) e poi potete rimettervi al lavoro.


In alternativa riempite il foro con un apposito adesivo bicomponente in pasta modellabile. Modellate bene la quantità che vi occorre e riempite il foro. Inserite il tassello premendo e togliete la pasta in eccesso. Il materiale attorno al tassello si indurisce rapidamente e crea una buona presa.


Benda gessata o tessuto non tessuto di riparazione

Tagliate dal rotolo un pezzo adeguato di benda gessata pulita, avvolgetela attorno al tassello e inumidite. Ora potete inserire il tassello nel foro troppo grande. Anche in questo caso dovete aspettare un poco finché il gesso si è indurito. Il tessuto non tessuto di riparazione funziona con il medesimo principio, ma si indurisce più in fretta.


Il foro è troppo piccolo

Il metodo più semplice per ingrandire un foro troppo piccolo è naturalmente utilizzare una punta per trapano più grande. Se non ne avete una a portata di mano, nessun problema. Utilizzate la medesima punta e ingrandite il foro come un professionista effettuando piccoli movimenti circolari mentre forate.


Il foro è troppo profondo

Anche in questo caso vale la regola: mantenere il sangue freddo. Un foro troppo profondo non costituisce una grande sfida con le nostre astuzie per amanti del fai da te.

Il trucco della vite

Se il tassello è sparito nella profondità del foro, la vite può essere d'aiuto. Avvitate leggermente a mano la vite nel tassello e tiratela verso l'esterno finché il tassello arriva a filo della parete. Dopodiché continuate ad avvitare con cautela, il tassello si allarga e fa presa stabilmente nel foro.


Stucco e pasta modellabile di riparazione

Analogamente a un foro troppo grande, anche uno troppo profondo può essere semplicemente riparato con dello stucco. Riempite il foro con lo stucco, inserite premendo il tassello e togliete lo stucco in eccesso. Ricordate: lasciare indurire lo stucco prima di avvitare!

Il nostro consiglio:

stabilite prima la profondità del foro! La profondità ideale corrisponde all'incirca a poco più della lunghezza del tassello. Impostatela direttamente sul trapano utilizzando l'indicatore di profondità oppure segnate la profondità sulla punta del trapano con un nastro adesivo (colorato) – e nulla potrà più andare storto.

Voci correlate

Prodotti interessanti

Levigatrice orbitale

GO ON

SS 150

150 W, incl. carta abrasiva

19.50STGaranzia prezzo basso

Avvitatore a batteria TE-SD 3,6

EINHELL

Coppia max.: 4,5 Nm

3,6 V, 1,5 Ah accessori inclusi

44.90STanziché 49.90-10%

Martello pneumatico/demolitore

AYCE

BHM 920

920 W, forza di impatto 2,5 joule

69.90STanziché 89.90-22%

Seghetto alternativo con corsa pendolare

STANLEY FATMAX

FME340K-QS, 710 W

Lame per acciaio/alluminio/legno: 10/15/85mm

125.00ST