JUMBO Logo
Non si dice mai no a un gelato, ma da adesso punta su quelli con lo stecco. Ora basta contare le calorie, pensa invece a collezionare più stecchi che puoi. Perché ti serviranno come materiale per il tuo nuovo mini orto. E per una sana alimentazione con insalata ed erbe aromatiche. O per creare una graziosa mangiatoia per uccelli. Attenzione, i lavori di fino per la realizzazione del recinto richiedono concentrazione. Ma niente paura, con un pizzico di pazienza avrai il tuo mini orto.

Fai da te

Istruzioni passo per passo

Durata: 1,5 ore


Difficoltà: difficile

  1. Per la base, taglia innanzitutto le estremità arrotondate dei bastoncini del gelato. La larghezza della base è a tua scelta, ma non dovrebbero essere più di 10 bastoncini. Ti occorrono inoltre altri tre bastoncini da incollare trasversali sugli altri con la colla speciale NATMAT di BLANCOL.

  2. Per la recinzione ti occorrono altri otto bastoncini. Quattro di questi devono essere lunghi come la lunghezza della base e gli altri quattro lunghi come la larghezza della base. Per i listelli della recinzione ritaglia il numero di bastoncini necessario a metà. Se necessario, puoi ritagliare a punta le estremità rotonde.

  3. Per il lato lungo dell’orto incolla cinque bastoncini del gelato a intervalli regolari su due dei bastoncini più lunghi con la colla speciale NATMAT di BLANCOL. Ripeti questo passaggio per l’altro lato lungo e fai lo stesso con i lati più corti.

  4. Quando è tutto asciutto, incolla la recinzione alla base e ai lati. Lascia di nuovo asciugare bene.

  5. Dipingi il tuo orto con pittura acrilica e lascia asciugare bene il tutto.

  6. Prima di iniziare a piantare, copri il tuo mini orto con la pellicola per evitare che si bagni. I professionisti dei mini orti tagliano la pellicola della misura del mini orto, preferibilmente con una base e quattro lati, la attaccano con la pistola per colla a caldo alla base e sigillano i lati del mini orto.

  7. Una volta asciutto, viene la parte più bella: pianta i tuoi fiori preferiti, fai germogliare l’insalata e dai vita al mini orto a tuo piacimento, il gioco è fatto!


Suggerimento: In alternativa ai colori acrilici puoi anche usare bastoncini colorati già pronti. Potrai dare vita anche a colorate casette per gli uccelli o altri elementi per il tuo mini orto.

Suggerimento: Nel tuo mini orto puoi piantare fiori selvatici come la pratolina comune o il dente di leone. Sono anche commestibili, deliziosi e preziosi per dare un tocco romantico e selvatico all’insalata.

Approfittatene subito

Inizia subito con questi prodotti