logo

Cura del legno per i mobili

Velatura del legno – e il tavolo risplende come nuovo!

Il legno va curato regolarmente altrimenti si deteriora e ingrigisce rapidamente. Una velatura consente di contrastare tali processi. Scoprite come velare il legno nella nostra guida. E inoltre per quali utilizzi si prestano meglio velature, vernici e oli.

Aggiornato il 19 luglio 2018 | Piera Cadruvi


Grigio, screpolato, fragile – sono le caratteristiche del legno non curato. Se i vostri mobili da giardino in legno dopo un anno hanno già questo aspetto, è un vero peccato. Il legno, per mostrare il suo lato migliore, deve essere curato. Ciò vale in particolare per i mobili da giardino o il pavimento della terrazza esposti all’umidità, alla secchezza e agli sbalzi di temperatura. Con una velatura potete ritardare l’ingrigimento e il deterioramento del legno. In alternativa si possono proteggere i mobili da giardino e il pavimento della terrazza anche con l’olio – scoprite come alla fine dell’articolo.


Velare il legno in pochi passi

Il nostro tavolo in legno di acacia è rimasto fuori in giardino a lungo. Copertura di protezione, pulizia e cura regolari – nulla da fare! Per questo ora è disseminato di crepe e in alcuni punti è addirittura già grigio. Affinché ciò non accada nel vostro giardino, dovreste passare la velatura sui mobili in legno una o due volte all’anno. Noi abbiamo scelto la velatura per padiglioni da giardino di Mood, che esalta la venatura naturale del legno.

Passo 1: levigare

Pulite il mobile con un panno umido e togliete lo sporco. Quando il legno è ben asciutto, iniziate a levigare: in questo modo rendete il legno più ruvido e la velatura, la vernice o l’olio aderiranno perfettamente alla superficie. L’ideale è una carta vetrata, grana 120. Importante: levigate sempre nella direzione della venatura per un trattamento delicato.


Passo 2: pulire

Togliete la polvere della levigatura dal mobile. Il modo migliore e più rapido è con una spazzola morbida o un pennello. Sconsigliamo di utilizzare un panno umido: con l’umidità infatti la polvere della levigatura si trasforma in una sorta di impasto che si accumula poi negli incavi del legno.


Passo 3: velatura

Quando la mano di fondo è asciutta, applicate la velatura in uno strato sottile e regolare nel senso della fibra. Se volete procedere a una seconda velatura aspettate 12 ore. Prima di applicare la seconda mano consigliamo di levigare ancora una volta la superficie con una carta vetrata fine grana 150 e rimuovere la polvere della levigatura con una spazzola morbida o un pennello. Se desiderate rinfrescare la velatura di mobili già trattati, è sufficiente una sola mano. Ricordate che diverse mani di velatura rendono il legno più scuro – scegliete voi qual è la tonalità e il livello di trasparenza che preferite. Infine applicate sul legno una vernice trasparente.

Sta cercando un artigiano affidabile per dei lavoretti?
JUMBO vi consiglia Needelp. Su Needelp troverete una persona di fiducia nelle vostre vicinanze.
Per saperne di piú

Cura del legno: velatura, vernice od olio?

La velatura non è l’unica possibilità per proteggere e curare il legno. Potete anche verniciare oppure trattare con olio. Velature e vernici prevengono il deterioramento e l’ingrigimento, mentre gli oli curano il legno. Ogni materiale possiede delle caratteristiche proprie e si presta a utilizzi diversi. Ecco una panoramica.


Velatura

  • La venatura naturale rimane visibile
  • Conferisce al legno una bella tonalità di colore
  • Ritarda il deterioramento e l’ingrigimento 
  • Protegge per diversi anni
  • Rende il legno più resistente e durevole 
  • Velatura a strato sottile per staccionate, pannelli fendivista, rivestimenti, balconi in legno, mobili
  • Velatura a strato spesso per finestre e porte


Vernice

  • Protegge dagli influssi ambientali e aumenta la resistenza
  • Pittura coprente
  • Vernice acrilica per mobili in legno
  • Vernice a base di resina sintetica per i telai delle finestre
  • Vernice acrilica ad acqua per giocattoli


Olio

  • Cura il legno
  • Protegge il legno, ma soltanto se la superficie viene trattata due volte all’anno
  • Intensifica il colore naturale
  • Idoneo per mobili in legno e pavimenti di terrazze*


*Vi consigliamo di pulire i pavimenti della terrazza ogni anno in primavera e in autunno e di applicare due volte l’olio: fate asciugare bene il pavimento dopo averlo pulito e stendete l’olio. Dopo 15 minuti rimuovete l’olio in eccesso e ripetete l’operazione dopo 24 ore. In questo modo siete certi che l’olio penetri in profondità, evitando che l’acqua e la sporcizia penetrino facilmente.


Nuova vita ai mobili in laminato

Ora sapete come dare un nuovo aspetto ai mobili trattandone la superficie, ma nel caso dei mobili in laminato la faccenda si fa complicata. Nella vostra filiale JUMBO trovate una nuova base acrilica per i mobili in laminato e una vernice speciale. Quando il colore dei mobili non vi piace più, potrete così verniciarli in modo rapido e semplice senza doverli prima levigare.

Voci correlate

Prodotti interessanti

Vernice colorata acrilica

Vernice colorata acrilica

MOOD

Blu Pacifico

125 ml, satinata opaca

4.10STanziché 5.50-25%
Dispersione colorata TREND COLOR

Dispersione colorata TREND COLOR

MOOD

River

1 l

11.20STanziché 14.95-25%
Nastro per mascheratura Outdoor

Nastro per mascheratura Outdoor

TESA

25 m x 38 mm

Resistente a raggi UV e intemperie

13.95ST
Pennello per verniciatura acrilica

Pennello per verniciatura acrilica

MOOD

50 mm

7.75ST
Colore a dispersione per bagno e cucina

Colore a dispersione per bagno e cucina

MOOD

Bianco

5 l

20.15STanziché 25.90-22%
Rullo per pittura VESTAN

Rullo per pittura VESTAN

GO ON

25 cm

3.20STGaranzia prezzo basso
Dispositivo di mascheratura

Dispositivo di mascheratura

3M

M1000

Per carta

85.95ST

Non disponibile

Non disponibile

Secchio per pittura JUMBO

8 l

Rotondo

4.65ST
Secchio per pittura JUMBO

Secchio per pittura JUMBO

8 l

Rotondo

4.65ST