logo

Riciclare il vetro usato

Upcycling con vasetti di vetro usati

Che sia un vaso da fiori, un portacandele o un bicchiere – in poche mosse e con poco materiale trasformate il vetro usato in un nuovo oggetto. Ecco qualche idea per il vostro progetto di upcycling.

28 diciembre 2016  |  Isabelle frühwirt


Avete la cucina piena di vasi e vasetti di vetro? Anziché buttarli realizzate semplici progetti di upcycling. Vasetti di marmellata vuoti, bottiglie di vino o limonata sono l’ideale.


Via le etichette

Innanzitutto lavate l’oggetto e rimuovete le etichette. Per facilitare quest’ultima operazione lasciate a bagno gli oggetti per qualche minuto: le etichette si toglieranno in un batter d’occhio. Se rimangono residui di colla toglieteli con dell’acetone o un altro solvente.

Upcycling 1: un elegante vaso da fiori con vernice effetto lavagna

Per trasformare una bottiglia di vino in un vaso da fiori nero opaco vi servono solamente la vernice effetto lavagna e un pennello. Dopo la prima mano lasciate asciugare la vernice per due ore; dopodiché date la seconda mano. Per ottenere una superficie perfettamente uniforme fate attenzione a non utilizzare una quantità eccessiva di colore. L’ideale è stendere una base specifica per vetro prima di stendere la vernice.

Upcycling 2: portacandele colorati con i Washi Tape

Tutto ciò che vi serve per trasformare un vasetto o una bottiglia in un portacandela è il Washi Tape. La gamma di nastri adesivi in carta di riso giapponese è infinita, con motivi per ogni gusto. Incollate i nastri adesivi sul vetro come più vi piace: date libero sfogo alla fantasia, sperimentando forme e colori! Se il risultato non vi soddisfa rimuovete semplicemente il Washi Tape: non lascia nessun residuo sulla superficie.

Upcycling 3: il piacere di una limonata nel vasetto

Bere una limonata d’estate sul balcone adesso è ancora più piacevole. Grazie al coperchio del vasetto nessun insetto tenterà di tuffarsi nella vostra limonata. Con un piacevole effetto collaterale: rischio quasi zero di rovesciare la fresca bevanda. Eseguite il foro nel coperchio con il trapano, appoggiandovi su un vecchio pezzo di legno. Se nella parte inferiore del coperchio il bordo del foro presenta spigoli appuntiti, appiattiteli con un martello. Ma attenzione a non battere troppo forte altrimenti sulla parte superiore si formeranno delle antiestetiche ondulature. Cosa manca? Una bella bevanda rinfrescante!

Ricetta: limonata allo zenzero

  • 2 limoni
  • 1 pezzetto di zenzero
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 litro di acqua bollente
  • menta
  • ev. cubetti di ghiaccio


Come miscelare gli ingredienti

Mettete in una caraffa lo zenzero sbucciato e tagliato a pezzetti, il succo di un limone e lo zucchero. Versate l’acqua bollente e lasciate riposare per 1-2 ore; togliete lo zenzero. D’estate servite la limonata con fette di limone, ghiaccio e menta; questa bevanda è gradevole anche d’inverno servita calda.