christmas light
logo

L’estate è alle porte, ma il balcone non è ancora allestito come si deve. Non va bene, spiega la cliente JUMBO Piera, che decide di trasformare il suo balcone spoglio in un angolo di paradiso.

8 giugno 2017 | Jacqueline Müller


Trascorrere le vacanze sul balcone ha dei vantaggi: niente valigie, niente stress in aeroporto o in autostrada, non dovete prenotare il lettino in spiaggia. E non dovete chiedere ad amici o vicini di innaffiarvi le piante durante la vostra assenza, tanto vi diranno di no. Peccato però che il balcone non sia ancora allestito come si deve – come nel caso della cliente JUMBO Piera – che ricopre il freddo pavimento di cemento con delle lastre di laminato abbinate a lastre di pietra della marca «Snap and Go», per dare un effetto più mosso. Entrambi i tipi di lastre sono facili da pulire e resistenti alle intemperie. Le lastre della stessa marca si possono combinare senza problemi grazie al semplice sistema «a clic». E se le lastre non sono perfettamente a misura del vostro balcone? Utilizzate un seghetto alternativo – Piera lo ha noleggiato da Sharely. Consigliamo di tagliare solo le lastre di laminato, perché quelle in pietra potrebbero rompersi in schegge.

Consiglio

Per non graffiare le lastre di pietra mettete dei feltrini sotto ai mobili da giardino. Le lastre di laminato invece vanno protette da possibili macchie con degli impregnanti, soprattutto se sono vicine a un grill.

Trasformare un balcone spoglio in un angolo d’estate

Dopo aver coperto il freddo pavimento di cemento con delle lastre, cosa aggiungere? La cliente JUMBO Piera adora le decorazioni colorate, in particolare le è piaciuta la catena luminosa solare. Guardate come ha decorato il suo balcone:

Pavimentazioni per terrazze

Queste lastre danno nuovo valore alla terrazza e al balcone


Piante sul balcone

Per abbellire il balcone oltre agli accessori decorativi scegliete delle piante, magari anche delle verdure. Piera ad esempio sul suo balcone ha una pianta grassa, la sempreviva, dell’insalata e la bietola. La sempreviva è facile da tenere, sopporta bene il calore, la siccità e il freddo. Nonostante il freddo anche l’insalata da taglio la potete seminare da febbraio e dopo quattro-sei settimane raccoglierla. La bietola va coltivata in un punto protetto; Piera con questa verdura prepara i Capuns, una specialità dei Grigioni.

Trasformare il balcone, la terrazza o il giardino

Cercate ispirazione su Pinterest  abbiamo pubblicato una raccolta di idee per trasformare il vostro bacone, la vostra terrazza o il giardino.