JUMBO Logo

Alcune hanno un buon profumo, altre depurano l'aria oppure sono semplicemente belle da vedere: le piante da interno contribuiscono in parte alla qualità dell'ambiente e quindi a una migliore qualità di vita. Quale pianta d'appartamento è in sintonia con il vostro ambiente?

14 dicembre 2018 | Luk von Bergen


Le piante d'appartamento vanno curate, alcune di più altre meno. Il valore aggiunto di una bella pianta all'interno dei locali è evidente: in sala, in cucina o in bagno le piante d'appartamento valorizzano tutti gli ambienti e contribuiscono a creare un clima di benessere non solo a livello estetico. Le piante d'appartamento non si limitano ad avere un bell'aspetto, possiedono anche altre qualità. Non ci credete? Leggete allora quali punti furti, in parte sbalorditivi, possiedono diverse piante d'interno!

Orchidea: benvenuti nella stanza elegante!

Per molti è la regina dei fiori. Un'orchidea valorizza qualsiasi ambiente. Questa pianta suscita l'entusiasmo dei collezionisti e dei principianti, è disponibile in una grande varietà cromatica ed è semplice da curare. Richiede d'essere annaffiata regolarmente, ma si accontenta della luce indiretta. Le orchidee possono crescere fino a mezzo metro di altezza e i loro fiori a forma di labbra sono splendidi.


Concimare e spruzzare: i prodotti per far risplendere le vostre orchidee.

Edera: per una migliore qualità dell'aria

Tutti sanno che le piante trasformano il CO2 in ossigeno, tuttavia alcune lo sanno fare meglio di altre: depurano anche l'aria dalle sostanze nocive. Lo ha scoperto la NASA, l'Agenzia governativa responsabile del programma spaziale degli Stati Uniti. L'edera è tra le piante che depurano l'aria e pertanto non si limita a un ruolo puramente decorativo. Attenzione però: l'edera ha bisogno di buone condizioni di luce e non dovrebbe stare troppo al caldo. Ideale è una temperatura sui 20°.


Dal soffitto: le piante d'appartamento come l'edera sono a proprio agio nei vasi sospesi.

Cactus: la nota esotica

Le cactacee sono come i porcellini d'India: non dovrebbero stare da sole. L'effetto scenografico di queste piante pungenti è maggiore se piantate in vaso a gruppi. Ne esistono di diverse forme e colori e creano un ambiente esotico. Inoltre: le cactacee vi facilitano il compito poiché richiedono di essere annaffiate solo raramente. Tuttavia dovrebbero godere di luce sufficiente per sviluppare appieno il loro fascino pungente.


Ammirare e stupirsi: la meravigliosa varietà delle cactacee.

Sansevieria: calmante e dalla fragranza delicata

Su questa pianta potete contare in tutto e per tutto! I colori giallo e verde dispensano felicità, ottimismo e un senso di natura, hanno un effetto calmante e armonizzante. La Sansevieria è un sempreverde, i cui fiori fioriscono tutto l'anno e rinfrescano l'aria con la loro fragranza. La pianta preferisce un'esposizione in piena luce e deve essere annaffiata regolarmente.


Sempreverde e perenne: una sansevieria è perfetta ovunque.

Nefrolepide: dedicata al fattore wellness

Piante in bagno? Sì, ma solo quelle che amano il clima umido e vivono benissimo anche senza luce del giorno. La Nefrolepide prospera anche con luce indiretta e si approvvigiona d'acqua per buona parte autonomamente attraverso l'umidità dell'aria nella stanza da bagno. Le foglie palmate sempreverdi e a cespuglio creano un contrasto visivo e una sensazione di benessere con le piastrelle del bagno.


All'esterno e all'interno: le felci sono un autentico classico.

Le vostre piante d'appartamento sempre in forma

Il vaso non è d'obbligo: idee decorative per le vostre piante d'appartamento e cosa è bene sapere per annaffiare correttamente le piante.


Evviva il verde! Il mondo delle piante JUMBO


Altri articoli che potrebbero interessarvi

Decorate il giardino con oggetti in calcestruzzo

più

Piante che sopravvivono all'inverno: come curarle

più

Corona dell'Avvento fai da te

più

Jumbo: anch'io sono un'oasi wellness!

più