logo

Cura delle piante

Piante che sopravvivono all’inverno: come curarle

Far sopravvivere le piante all'inverno ed evitare i danni del gelo: l’ esperto JUMBO Claude Ropraz vi propone dei consigli affinché le vostre piante siano di n uovo smaglianti in primavera.

1 settembre 2016 |  Piera Cadruvi

SIGNOR ROPRAZ, COSA FARE PRIMA DEL GELO INVERNALE PER FAR SOPRAVVIVERE LE PIANTE ALL’INVERNO?

Innanzitutto bisogna trattare le malattie e i parassiti per irrobustire le piante in vista dell’inverno. A tal fine è necessario metterle in una posizione adeguata: se si possono spostare è bene metterle accanto a una parete di casa protetta, lasciando la pellicola o il velo protettivo. Nei freddi giorni invernali la pianta può mettersi a riposo e sviluppare una determinata resistenza al freddo.


COME PROTEGGERE LE PIANTE DAL FREDDO E FARLE SOPRAVVIVERE ALL’INVERNO?

Avvolgere e proteggere, questa è la parola d’ordine! Soprattutto le piccole piante in vaso e quelle mediterranee come il limone non sopportano il freddo e sono molto sensibili al gelo. Pertanto bisogna avvolgerle nel velo protettivo oppure collocarle in una stanza fresca e sufficientemente luminosa. Le piante indigene come le ortensie generalmente sono resistenti all’inverno: si possono lasciare all’esterno e superano senza danni la stagione fredda. Tuttavia per sopravvivere al freddo le piante giovani e quelle in vaso dovrebbero essere avvolte nel velo protettivo poiché nei piccoli vasi le radici si possono congelare velocemente.

A cosa prestare attenzione con le piante d’inverno?

Avvolgete con le apposite pellicole o veli protettivi in particolare le giovani piante oppure verniciate la corteccia con della calce bianca: serve a prevenire le crepe causate dal gelo.


Cosa succede a una pianta esposta per troppo tempo al freddo?

Se una pianta rimane per troppo tempo al freddo subisce dei danni causati dal gelo, ossia le pareti cellulari scoppiano, le radici si spezzano oppure la pianta muore di sete. I primi sintomi sono per le piante foglie marroni, arrotolate e appassite e nel caso di alberi o cespugli crepe causate dal gelo.


Come far sopravvivere le piante alla stagione fredda?

Se sono ben protette con le apposite pellicole e le malattie e i parassiti sono stati trattati, le piante sopravvivono all’inverno senza subire danni. Ma ricordate: nelle giornate assolate e senza gelo vanno annaffiate altrimenti rischiano di seccare.


Prevenire:

Prima del gelo invernale controllate che le piante non presentino malattie o parassiti che potrebbero indebolirle durante l’inverno.

Avvolgerle nel velo:

Proteggete le piante in vaso con pellicole protettive e se necessario, come per le piante mediterranee, anche con una stuoia di protezione. Il motto è: avvolte e protette!

Proteggere:

Le piante mediterranee vanno protette non solo nella parte inferiore, ma anche in quella superiore. Ad esempio con un velo che avvolge completamente la chioma.

Spostare:

Mettere la pianta in una posizione adeguata significa essere già a metà dell’opera. Accanto a una parete protetta della casa si può sfruttare il calore domestico e proteggere la pianta dall’aria fredda.

Curare le piante da interni


Nell’articolo youdoo scoprite come occuparvi al meglio delle vostre piante da interni in inverno.


Trattare i danni provocati dal gelo

Se notate i primi segni di danni provocati dal gelo, portate immediatamente le piante in casa in una stanza con una temperatura massima di 7 gradi. Innanzitutto controllate le radici: se sono intatte potete ancora salvare la pianta innaffiandola regolarmente. Se invece negli alberi ci sono delle crepe causate dal gelo potete usare della cera che crea un rivestimento protettivo sul tronco e lo protegge dai parassiti.