JUMBO Logo

Un giardino ben illuminato si può considerare come un’estensione del soggiorno, arrivando perfino a sostituirlo nei mesi estivi. La presenza o meno di un’illuminazione suggestiva è alla base di un ambiente piacevole dove sentirsi a proprio agio. Anche in inverno, un giardino decorato con delle belle luci mette il buonumore, anche se ci si limita a guardarlo dalla finestra.

Grazie a un’illuminazione suggestiva, il vostro giardino vi regalerà meravigliose sensazioni durante tutto l’anno. Chi vorrebbe infatti abbassare le persiane appena inizia a imbrunire o guardare fuori dalla finestra del soggiorno e vedere solo buio? Trasformate il vostro giardino in un’oasi di pace grazie alle luci giuste. Vi mostriamo come fare.

ILLUMINAZIONE DA GIARDINO FUNZIONALE

Un’illuminazione funzionale serve soprattutto per rendere il giardino sicuro e favorisce l’orientamento. Se l’ingresso di casa è ben illuminato, non avrete infatti difficoltà a trovare subito il buco della serratura. In particolare, dovrebbero godere di una buona illuminazione scale, gradini e viali dalla pavimentazione irregolare per evitare di inciampare e farsi male. Un giardino illuminato funge inoltre da deterrente per eventuali ladri, per questo è importante posizionare le luci all’entrata e negli angoli più nascosti. L’effetto dissuasivo è ancora maggiore se il sistema di illuminazione è dotato di rilevatori di movimento, che permettono al contempo di risparmiare corrente, dato che illuminano il vostro giardino o ingresso solo quando è necessario. Un’illuminazione da giardino funzionale dovrebbe fornire una luce pratica e molto intensa, che consenta di vedere con precisione qualsiasi cosa, anche la più piccola. I colori freddi sono perfetti per questo scopo (5000-8000 Kelvin).


Fate in modo che l’illuminazione del giardino non abbagli. Le lampade a parete andrebbero posizionate in maniera tale da irradiare il loro fascio di luce verso il basso e non puntare direttamente sul viso. I lampioncini, che orientano leggermente la luce verso terra, sono particolarmente adatti per i viali. Se si è amanti del classico, si può optare per lampade da esterno che ricordano le vecchie lanterne stradali. Per le scale, invece, potete scegliere delle belle lampade a sfera da posizionare in prossimità dei gradini. Si rivelano utili anche i faretti che proiettano la luce in basso e sono installabili sui pali della ringhiera o le luci a LED montate nei gradini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ILLUMINAZIONE D’AMBIENTE PER IL GIARDINO

Con la giusta illuminazione d’ambiente rendete il vostro giardino un luogo dove rilassarvi e sentirvi a vostro agio, sia che siate da soli, in coppia o in compagnia di tante persone durante una festa all’aperto. Non ponete limiti alla vostra fantasia. Esistono luci d’ambiente per il giardino adatte a ogni luogo e gusto. Le ghirlande luminose da avvolgere attorno al tronco o alle fronde degli alberi e le lanterne da appendere ai rami creano un’atmosfera festosa perfetta per i party. L’illuminazione mirata di muri e di alcune piante, che parta preferibilmente dal basso, contribuisce a una sensazione di calma e rende l’ambiente elegante. Se volete attirare l’attenzione, puntate sull’illuminazione subacquea: farà del vostro laghetto un piccolo paradiso, sia in versione moderna e minimalista che romantica e selvaggia. Le luci a forma di animali o esseri di fantasia portano colore e vivacità al giardino, mentre le figure artistiche e astratte mettono sapientemente in risalto gli angoli bui. Coloro che trascorrono volentieri le serate sulla terrazza non possono dimenticare di illuminare la tavola. Le lampade da tavolo e quelle da soffitto dovrebbero irradiare luce a sufficienza da consentire ai commensali di mangiare comodamente, senza però abbagliare o infastidire.


Di regola, a differenza di quanto suggerito per l’illuminazione funzionale, per quella d’ambiente è preferibile optare per una luce calda e un po’ meno intensa (circa 3000 Kelvin). In questo modo riuscirete a creare l’atmosfera ottimale, rendendo il vostro giardino illuminato un luogo meraviglioso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Lampade solari in giardino


Grazie alle lampade solari potete valorizzare il vostro giardino in modo ecologico. Questa tipologia di illuminazione abbellisce qualsiasi giardino, terrazza e balcone e ha il vantaggio di essere economica, pratica e bella da vedere, oltre che sostenibile e a basso consumo di risorse. Nel frattempo, la tecnologia è progredita a tal punto che le luci solari non sono più elementi solo decorativi, ma anche molto funzionali. Ultimamente vengono utilizzate per illuminare anche ingressi di abitazioni, entrate e vialetti del giardino, ed esistono lampade solari dotate perfino di rilevatori di movimento. Le lampade solari funzionali vanno bene anche nei punti meno esposti alla luce del sole. In questo caso, preferite lampade con un modulo solare separato, che andrete a posizionare in un luogo soleggiato e a collegare alla lampada vera e propria tramite un cavo resistente alle intemperie.

Rilevatori di movimento

ALLEATI NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI E CONTRO I LADRI

per saperne di più


Suggerimenti per l’illuminazione da giardino


Quando di tratta di illuminazione da giardino, il nostro motto è: il troppo stroppia. Chi tende a esagerare riempiendo il giardino di luci e lucette rischia di rovinare l’ambiente. Un’illuminazione mirata dona allo spazio esterno pochi tocchi di luce, ma ben scelti. Potrebbe trattarsi, ad esempio, di uno spot nel laghetto o di una luce sistemata in posizione strategica per valorizzare una determinata pianta o scultura. Anche una discreta illuminazione da pavimento che mette in risalto un bel muretto risulta molto suggestiva. Un creativo gioco di luci e ombre contribuisce a creare un’atmosfera perfetta. Prima di installare un numero eccessivo di luci, riflettete bene su quali sono gli angoli più oscuri e sui punti che desiderate porre in evidenza. Se non siete sicuri, posizionate una torcia tascabile o una lampada in posti diversi e vedete dove i punti luce stanno meglio o dove servono lampioni per illuminare il vialetto.


Se per voi l’installazione deve essere facile e veloce e desiderate risparmiare corrente, vi conviene puntare su lampade solari a basso consumo energetico. Chi invece preferisce un tipo di illuminazione classica può ricorrere a un timer che accende e spegne la luce in modo automatico, consentendo comunque di risparmiare elettricità. In ogni caso, assicuratevi che l’illuminazione del giardino sia limitata al vostro spazio e che non abbagli o infastidisca in alcun modo i vicini.

Vantaggi JUMBO

CONSIGLIO-ECO JUMBO

per saperne di più