inizio pagina

La piattaforma di microjob Needhelp funge da intermediario per i lavoretti artigianali e di giardinaggio di qualsiasi tipo svolti da privati. Andreas Müller, di Reinach nel Cantone Argovia, si è registrato come artigiano sulla piattaforma, dove offre i suoi servizi con entusiasmo e successo.

26 ottobre 2018 | Luk von Bergen


Non tutti sono in grado di ritinteggiare una parete, posare le piastrelle o tagliare la siepe. Molte persone non hanno tempo per eseguire questi lavori e altre semplicemente sono negate. Ed ecco che interviene il fornitore di servizi online Needhelp: sulla piattaforma i committenti possono postare gli incarichi che intendono assegnare. Gli artigiani invece offrono i loro servizi e svolgono i lavori richiesti alla tariffa concordata. L’artigiano Andreas Müller ci racconta la sua esperienza con Needhelp.

Andreas Müller, presentati brevemente?

Ho cinquant’anni, sono di origine tedesca e faccio il fornitore indipendente di servizi di costruzione. Ho qualifiche come muratore, piastrellista e tecnico elettronico e su Needhelp offro servizi completi per la ristrutturazione di bagni e cucine nonché altri servizi, sia come impresa che come artigiano.


Da quanto tempo sei presente come artigiano sulla piattaforma Needhelp?

Da meno di sei mesi. Un amico di Lucerna mi ha fatto conoscere questa opportunità di lavoro. Per me Needhelp è un colpo di fortuna: finora attraverso la piattaforma di microjob ho ottenuto più di dieci incarichi.


Quali sono i vantaggi di Needhelp?

All’inizio ero scettico, perché Needhelp trattiene una provvigione del 20 per cento su ogni incarico. Ma in fondo si tratta di un vantaggio: mentre altri intermediari di lavoro riscuotono tasse annuali elevate, da Needhelp si paga solo quando si riceve un compenso. E poi Needhelp è diventato per me un partner affidabile.


In che modo ti descriveresti come artigiano?

Un fornitore di servizi che soddisfa al meglio le esigenze dei clienti. Lavoro in modo rapido, pulito e mirato. Se non sono in grado di fare qualcosa lo dico al cliente e rifiuto l’incarico. Non mi piace essere approssimativo e ci tengo a difendere il buon nome degli artigiani.


Come valuti il contatto con i clienti?

La maggior parte dei committenti è riconoscente e corretta. Mi piacciono i clienti che hanno mente e cuore, con cui posso anche scambiare due parole. Ma soprattutto è importante il rispetto reciproco, che è la base per una collaborazione efficace e corretta.


In che modo i clienti possono facilitarti il lavoro?

È importante farsi trovare ben preparati, essere affidabili e dare preventivamente informazioni precise sul lavoro da svolgere. E poi a noi artigiani piace berci un caffè ogni tanto – ma solo se non è un eccessivo disturbo per il cliente.


Come sono stati finora i feedback dei tuoi clienti?

Positivi. La maggior parte dei clienti già al momento dei saluti mi dice che mi ricontatterà in caso di bisogno, il che si riflette nella loro valutazione o in un successivo incarico. Forse non sono il più conveniente degli artigiani, ma garantisco una qualità impeccabile. Essere avari non sempre conviene, dovrebbero capirlo anche i clienti.


Qual è il tuo attrezzo più importante?

Il mio metro, che porto sempre con me; ci tengo molto alla precisione. Un altro importante strumento – se vogliamo chiamarlo così – è il colloquio con il cliente. Alla fine dobbiamo tutti intenderci.


Cosa consigli ai nuovi artigiani di Needhelp?

È fondamentale lavorare in modo affidabile ed essere veramente in grado di svolgere le attività offerte. Mi insospettiscono sempre le persone che sostengono di poter fare qualsiasi lavoro. Forse lo faranno davvero, ma non lo fanno certo bene, almeno non tutto.

Sta cercando un artigiano affidabile per dei lavoretti?
JUMBO vi consiglia Needhelp. Su Needhelp troverete una persona di fiducia nelle vostre vicinanze.
Per saperne di piú

Artigiani da Needhelp: consigli per avere successo

Needhelp è sempre alla ricerca di artigiani capaci e affidabili con un permesso di lavoro e di soggiorno in Svizzera. Incrementate le vostre entrate registrandovi alla piattaforma e offrendo i vostri servizi.


Essere all’altezza dei servizi offerti

Potete offrirvi in qualità di artigiani soltanto per i lavori che siete davvero in grado di eseguire a regola d’arte. Diversamente potreste ottenere valutazioni negative dal committente che si ripercuotono sulla vostra reputazione di artigiani.


Incarichi: come ottenere i lavori

Spesso per ottenere un lavoro non è determinante il prezzo. È anche una questione di simpatia, già quando si crea il profilo personale e si presenta un’offerta. Una parola gentile, un apprezzamento e i committenti vi adoreranno.


Buone maniere: per avere committenti soddisfatti

Chi si comporta in modo corretto, è puntuale e affidabile ottiene dai committenti valutazioni positive. I clienti guardano i profili degli artigiani e nella maggior parte dei casi decidono a chi affidare un incarico in base alle valutazioni. Dal canto loro gli artigiani hanno la possibilità di valutare i committenti.


Sicurezza: cosa offre Needhelp

Tutti i lavori assegnati e retribuiti attraverso la piattaforma sono assicurati con La Mobiliare. Se un artigiano non può eseguire il lavoro assegnato per malattia, Needhelp cerca gratuitamente un sostituto.


Finanze: pagamenti corretti

Il pagamento di un incarico può essere effettuato interamente o in parte attraverso Needhelp – in base all’accordo con il committente. È bene conservare tutta la documentazione per un conteggio corretto del reddito supplementare e delle prestazioni sociali.



POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE QUESTI ARTICOLI

Needhelp: cosa dovete sapere in qualità di committenti

più

Piante che sopravvivono all’inverno: come curarle

più

Realizziamo da soli un portachiavi effetto vintage

più

Quattro idee per divertentissime feste a tema

più