logo

Piante

Come preservare a lungo l’albero di Natale

Perché non perda i suoi aghi prima della vigilia, dovete prendervi cura del vostro albero di Natale. L’esperto JUMBO Bruno Johner vi spiega come.

31 ottobre 2016  |  Isabelle Frühwirt

Signor Johner, cosa bisogna considerare all’acquisto di un albero di Natale? 

È importante scegliere un albero che non è stato abbattuto da troppo tempo, così perderà meno aghi e durerà più a lungo. A tal fine verificate la superficie di taglio del tronco: se è chiara significa che l’albero è stato tagliato di recente. Inoltre dovrebbe presentare il tipico profumo di abete nonché rami folti e verdi.

Consiglio

Da JUMBO trovate un ampio assortimento di alberi di Natale con etichetta «Fair Trees». Acquistando un albero munito di tale etichetta contribuite affinché i raccoglitori di semi lavorino in condizioni dignitose.


Come prendersi cura dell’albero prima di decorarlo? 

Nell’attesa di decorarlo sarebbe meglio conservare l’albero in un luogo fresco, come ad es. il balcone, evitando però di esporlo a sole e gelo. Se possibile tagliate il tronco di 1–2 centimetri affinché possa assorbire più acqua.

Consiglio

Non dimenticatevi di bagnare l’albero anche se lo tenete all’aperto. Per fare ciò immergetelo in un secchio pieno di acqua.

E una volta decorato? 

Gli alberi di Natale necessitano di molta acqua e sono sensibili alle temperature, pertanto è importante non posizionarlo vicino a un riscaldamento o a un camino e bagnarlo con 1–2 litri di acqua ogni giorno.

Consiglio

Se avete acquistato un albero di Natale di piccola taglia, collocatelo semplicemente su un tavolino per esaltarne le dimensioni.


Come evitare che perda gli aghi?

Se seguite le indicazioni che vi ho fornito relativamente a collocazione e approvvigionamento idrico, il vostro albero di Natale non dovrebbe perdere molti aghi. Durante le feste vi consigliamo tuttavia di utilizzare un sacco porta albero su cui collocare l’albero e che poi verrà utilizzato per smaltirlo.

Consiglio

Il sacco porta albero è biodegradabile, potete perciò smaltirlo tranquillamente insieme all’abete nei rifiuti verdi.


Quando comprare un albero artificiale?

L’acquisto, il trasporto e la cura di un vero albero di Natale sono troppo impegnativi? Non lo acquistate più per determinati motivi? Volete festeggiare il Natale in modo diverso quest’anno? Gli alberi artificiali sono identici a quelli veri nonché disponibili in diverse colorazioni e se vi piace il kitsch sono la soluzione giusta per voi!