JUMBO Logo

Prima di tutti arrivarono i LED, che lasciarono poi posto ai sensori per rendere l’illuminazione in casa ancora più personalizzata ed efficiente dal punto di vista energetico. Le fonti di illuminazione che si adattano a ogni esigenza e situazione, regolabili e che utilizzano l’intero spettro di luce sono ormai diventate uno standard in molte case. Chi, ancora oggi, regola la luce con un dimmer a parete, non conosce le numerose possibilità che i moderni sistemi di illuminazione offrono all’interno di un ecosistema Smart Home, per avere la luce perfetta in ogni occasione. E risparmiare anche sui costi. Allora cosa state aspettando: spegnete la luce e accendete la smart light. Ecco la panoramica JUMBO.

11 dicembre 2020 | Nils Tiedemann


Un sistema di illuminazione intelligente si distingue innanzitutto per una praticità d’uso senza confronti. Non che un classico interruttore della luce sia complicato da utilizzare, ma serve solo ad accendere o spegnere la luce. E sempre la stessa luce, senza tenere conto della presenza di luce naturale o del tipo di utilizzo, ad esempio per leggere o lavorare. Una sola modalità per tutte le situazioni, insomma.


Le lampade intelligenti, invece, si adattano alla vostra vita. Potete controllarle ovunque tramite app e simulare la vostra presenza in casa quando siete in vacanza, naturalmente anche in maniera del tutto automatica. A casa, il vostro sistema di illuminazione vi ubbidisce a comando. Grazie a un sistema di controllo vocale integrato non è nemmeno necessario alzarsi dal divano quando si ha bisogno di un altro tipo di luce, con la possibilità di specificare esattamente il colore, la luminosità o la temperatura di luce desiderati. Memorizzate le vostre composizioni di luce per potervi accedere in modo semplice e veloce, controllate le lampade integrate in un unico gruppo in base alla stanza o alla tipologia, regolatene la luce in base all’ambiente circostante o sincronizzatele con la vostra musica preferita: le opzioni disponibili sono illimitate.

Special Deal

29% di sconto sull’idropulitrice ad alta pressione KÄRCHER

Ultimi pezzi nei negozi

prodotti di Smart Lighting

Una luce per tutti i giorni

Probabilmente non avrete bisogno di tutte le funzioni. Questa vuole essere semplicemente un’introduzione ai sistemi di illuminazione intelligenti. Grazie al loro funzionamento semplice e intuitivo, scoprirete infatti ben presto gli utilizzi che meglio si adattano alle vostre esigenze. JUMBO dispone dei più comuni prodotti di Smart Lighting nel suo assortimento e vi illumina la strada nella giungla dei vari standard wireless, per risparmiarvi la lunga ricerca di soluzioni adatte alla famiglia e alla vita di tutti i giorni. Da JUMBO troverete le rinomate linee di prodotti PHILIPS Hue, EGLO connect e LEDVANCE Smart+, perfette per entrare nell’era dell’illuminazione intelligente senza preoccupazioni e con soluzioni durature. Quindi, cosa dovete assolutamente sapere per rendere la vostra illuminazione intelligente?

Bluetooth Mesh

Bluetooth per principianti

Per prima cosa vi troverete di fronte alla scelta dello standard wireless da adottare per l’illuminazione della vostra Smart Home. Se inizialmente si desidera controllare in modo intelligente solo una singola lampada, la scelta migliore è utilizzare una soluzione Bluetooth. Basta collegare lo smartphone alla lampada e usarlo come telecomando, proprio come nel caso di un televisore, per avere accesso alle impostazioni desiderate. Cercate di optare sin da subito per lo standard Bluetooth Mesh. In questo modo sarete equipaggiati al meglio per la successiva espansione del sistema di illuminazione, in quanto la tecnologia Mesh consente di collegare diversi dispositivi Bluetooth a un’unica rete.

Inoltre lo standard Mesh è caratterizzato da una maggiore efficienza energetica, un minor consumo, più efficacia nei comandi a distanza, una trasmissione ottimale dei dati senza interferenze e quindi da una maggiore sicurezza. Il più grande vantaggio di una soluzione basata esclusivamente sulla tecnologia Bluetooth: la massima indipendenza, sia dalla connessione a Internet o la disponibilità di una rete Wi-Fi, sia dal collegamento a vista diretto tra i dispositivi. In questo modo, non avrete neanche bisogno di un router speciale per gestire l’illuminazione in modo intelligente. Vi basterà svitare le lampadine che avete utilizzato finora, sostituendole con un’alternativa smart. E una volta connesse allo smartphone, accedete semplicemente all’app Bluetooth per scegliere il vostro profilo di illuminazione. E il gioco è fatto.


Il loro utilizzo semplice rende i prodotti basati sulla tecnologia Bluetooth perfetti soprattutto per i principianti. EGLO connect, PHILIPS Hue e LEDVANCE Smart+ offrono tutte prodotti Bluetooth, ma soprattutto i prodotti della linea EGLO sono consigliati per un facile avvio, in quanto si basano su una semplice tecnologia plug & play senza bisogno di un router aggiuntivo. Tuttavia, tutti i produttori offrono anche soluzioni più sofisticate per un utilizzo completo delle funzionalità Smart Home.

Centro di controllo

ZigBee per una domotica completa

Le lampade e le lampadine Bluetooth sono compatibili con i router come gateway o bridge, che permettono una più ampia gamma di funzioni. Questi centri di controllo per l’illuminazione Smart Home fungono quasi da interpreti tra i dispositivi d’illuminazione e il router Wi-Fi di casa vostra, includendo spesso funzioni aggiuntive come rilevatori di movimento o sensori. Ne avrete bisogno fondamentalmente per soluzioni più ampie, se volete controllare le vostre lampade ovunque e indipendentemente dalla stanza in cui vi trovate, per integrare dispositivi di intrattenimento o altri accessori e per memorizzare ed eseguire automaticamente le vostre modalità di utilizzo del sistema di illuminazione più frequenti.

ZigBee è quindi la parola magica in termini di standard wireless. Questo standard di comunicazione nelle reti Smart Home funziona indipendentemente dal produttore dei dispositivi e consente di controllare fino a 50 apparecchi in casa e giardino tramite un apposito router. Da JUMBO, lo standard ZigBee è disponibile nelle soluzioni di illuminazione PHILIPS. Lo svantaggio in questo caso è il costo di acquisto più elevato per i dispositivi aggiuntivi.


Come per i più recenti dispositivi Bluetooth, anche ZigBee consente a tutti i dispositivi collegati di comunicare tra loro gestendo autonomamente la cosiddetta rete Mesh. Anche ZigBee richiede poca energia, è facile da utilizzare e può essere adattato in modo molto flessibile. Lo standard è supportato da pressoché tutti i produttori più noti. Assicuratevi di adottare la versione 3.0 o superiore per una compatibilità ottimale, anche con versioni precedenti.

Wi-Fi

Per più di 50 dispositivi

Il popolare Wi-Fi non si adatta solamente molto bene a smartphone, laptop, tablet e simili: esso, infatti, può anche essere utilizzato come centro di controllo per l’illuminazione della vostra Smart Home. Lo standard Wi-Fi mostra i suoi punti di forza soprattutto in situazioni che prevedono più di 50 dispositivi. Questo standard wireless è vantaggioso anche per la sua semplicità di configurazione, dato che probabilmente si utilizza comunque già una rete Wi-Fi a casa. D’altro canto, però, il Wi-Fi è una soluzione ad alta intensità energetica, leggermente più suscettibile alle interferenze e nel complesso meno compatibile rispetto agli altri standard.


Gli eventuali dispositivi Smart Home alimentati a batteria inclusi nella vostra rete sono progettati per consumare meno energia possibile. Il Wi-Fi ne richiede invece molta, con il risultato di dover sostituire le batterie più spesso. Soprattutto nelle aree densamente popolate, molte persone utilizzano il Wi-Fi e navigano sulla stessa gamma di frequenze. Ciò può causare interferenze, limitare il campo o interrompere il collegamento, con situazioni che tutti vorrebbero risparmiarsi. Inoltre, non è possibile aggiungere dispositivi Smart Home che comunicano attraverso un altro standard come quello Bluetooth o ZigBee. Potete comunque testare i dispositivi accedendo alla vostra rete Wi-Fi esistente. In questo caso, vi consigliamo di verificare la compatibilità con altri standard wireless.

in modo semplice ed economico

Il piacere dell’illuminazione a casa

Se un tempo la luce era esclusivamente considerata un mezzo per raggiungere un fine, oggi potete trovare l’illuminazione perfetta per il vostro stile di vita in modo semplice ed economico. I LED hanno l’ulteriore merito di farvi risparmiare, mentre i sensori integrati automatizzano la vostra luce a seconda della luce naturale o dell’utilizzo della stanza. In questo modo non è più necessario preoccuparsi della luce, grazie alle funzioni automatiche all’interno e all’esterno e alla regolazione personalizzabile in qualsiasi momento.


Con prezzi di partenza di ca. Fr. 15.– per una lampadina smart, Fr. 60.– per un gateway o un bridge e ulteriori Fr. 60.– per un assistente di controllo vocale, avrete sempre tutti i costi sotto controllo. E a proposito di controllo: non preoccupatevi di un’interruzione di corrente o di un difetto del dispositivo. In questo caso, infatti, avrete sempre a disposizione il controllo manuale. Quello offline, tradizionale, proprio come prima. Scegliere un sistema di illuminazione intelligente comporta quindi solo guadagni.

Una panoramica

LEDVANCE vs. EGLO vs. PHILIPS

PHILIPS Hue: tecnologia di elevata qualità e consolidata, particolarmente affidabile, compatibile con altre marche, app intuitiva.

EGLO connect: buone funzioni di base per ambienti di dimensioni più ridotte, funziona offline, non necessita di dispositivi aggiuntivi, sistema chiuso.

  • consiglio: soluzione economica anche per la seconda casa o la casa delle vacanze.

LEDVANCE Smart+: tempi di risposta extrarapidi, più economici di PHILIPS, ampia scelta di lampade, alcune con forme insolite, integrabili in PHILIPS Hue.