JUMBO Logo

Tenere in ordine la camera dei bambini è una vera e propria sfida. Qui si scontrano due mondi: mentre il bambino si sente a suo agio nel disordine, mamma e papà vorrebbero che tutto fosse ben ordinato. Più giocattoli si trovano sul pavimento, più montagne di peluche giacciono nel letto e più roba è ammucchiata sulla scrivania, meglio è: questo è il motto di molti bambini. Ogni volta che i genitori varcano la soglia della cameretta, sono messi a dura prova.

Mantenete la calma, dopotutto la stanza dei bambini è fatta per giocare. Chiaramente di tanto in tanto è necessario rassettare, per riportare l'ordine. Usate una strategia. Ecco alcuni consigli e trucchetti che possono essere d'aiuto per una strategia di ordine.

L’ESEMPIO VALE PIÙ DI MILLE PAROLE


Se volete insegnare a vostro figlio a mantenere l'ordine nella propria stanza, sarete poco credibili se la vostra camera da letto è costantemente disordinata. I bambini spesso imparano per imitazione. Date loro il buon esempio. Mostrate al vostro bambino cosa significa mantenere l'ordine. In questo modo dovrete certamente affrontare meno battaglie quando chiederete a vostro figlio di riordinare la cameretta.

(ALL’INIZIO) RIORDINATE INSIEME


I bambini più piccoli, in particolare, sono spesso sopraffatti all'inizio quando vedono il pavimento della cameretta ricoperto di giocattoli. Ecco perché è utile riordinare insieme. Mostrate al vostro bambino come mantenere l'ordine nella propria cameretta. Procedete sistematicamente: prima tutti i mattoncini Lego, poi le bambole e infine le matite. «Chi finisce per primo...» I bambini amano le gare. Per far sì che i vostri piccoli si divertano a riordinare, potete trasformare questa attività in un momento ludico: tu i peluche, io le macchinine. Chi ha riposto per primo i propri giocattoli in una scatola? Incoraggiando vostro figlio a prendersi le sue responsabilità, promuoverete la sua indipendenza.

CREATE SPAZI PER RIPORRE I GIOCHI A MISURA DI BAMBINO


Una cameretta ben organizzata crea le migliori condizioni per mantenere l'ordine. Assicuratevi che i ripiani, gli armadi e i cassetti siano alla portata dei bambini. Procuratevi cestini, scatole e contenitori. I contenitori portaoggetti aiutano il bambino a tenere in ordine la propria cameretta e sono ideali per riporre i giocattoli in modo organizzato. Inoltre, utilizzando dei bei contenitori portaoggetti darete un tocco particolare alla cameretta. Nella camera dei bambini non può certo mancare una libreria. Assicuratevi che i libri possano essere riposti facilmente. Alcuni bambini trovano utile etichettare o apporre un'immagine sui contenitori portaoggetti, da soli o insieme a voi.

I NOSTRI MIGLIORI CONTENITORI PORTAOGGETTI PER LA CAMERA DEI BAMBINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OGNI COSA AL SUO POSTO


Se è chiaro sin da subito dove devono essere riposti gli oggetti, mettere in ordine è molto più veloce. Definite insieme al vostro bambino delle collocazioni fisse per libri, giocattoli, peluche e compagnia bella. Riordinare la stanza dei bambini sarà davvero un gioco da ragazzi. Probabilmente il vostro bambino si divertirà anche a togliere e a rimettere le cose al loro posto. Lego o Playmobil vanno nella scatola dei giocattoli, i libri preferiti nella libreria, i CD prima nella custodia e poi nel cassetto del comodino e i peluche nel cesto accanto al letto. Gli oggetti per i quali non riuscite a trovare una collocazione adatta vengono messi in una scatola mista. In questo modo, anche le pigne raccolte nel bosco, le conchiglie dell'ultima vacanza e le sorprese dell’ovetto saranno ben riposte.

LE COSTRUZIONI POSSONO RIMANERE INTATTE


Il vostro bambino ha costruito una bellissima torre di mattoncini e un fantastico trenino, chiaramente proprio il giorno del riordino? I bambini spesso investono molto tempo ed energie nella costruzione di torri, edifici e paesaggi giocattolo. Le loro creazioni li riempiono di orgoglio. Quindi non sarebbe giusto se un’opera d'arte venisse sacrificata a favore del riordino. Pertanto la regola è che le costruzioni possono rimanere intatte. In questo modo date al vostro bambino il tempo per continuare a costruire e a giocare con la sua creazione, anche se è giorno di riordino.

INTRODUCETE UN RITUALE DI RIORDINO


Per inculcare al vostro bambino la necessità di riordinare la cameretta, è consigliabile pianificare un buon quarto d'ora ogni giorno per mettere a posto. La sera è il momento ideale per farlo. In questo modo il vostro bambino potrà giocare e divertirsi nella sua cameretta durante il giorno, mentre la sera sarà dedicata al riordino. Annunciate con anticipo quando è tempo di riordino, magari con una campanella o una canzoncina ed eventualmente anche più volte, in modo che i bambini non debbano interrompere bruscamente il gioco. Per essere sicuri di riuscire a concludere l’operazione di riordino in un quarto d'ora, stabilite questa regola: prima di passare ad un gioco nuovo, bisogna riordinare quello appena usato. Prima di curare i peluche con la valigetta del dottore, le auto devono essere riordinate. Un solo giocattolo alla volta. Quando i vostri bambini avranno interiorizzato questo principio, la cameretta sarà in ordine quasi automaticamente. Abituarsi a questa regola non sarà facile all'inizio, ma vale la pena essere pazienti. Con la routine, i bambini si abituano meglio a mantenere l'ordine regolarmente.


Non ti muovi, finché non è tutto riordinato


Chi non ha mai sentito queste parole? Il bambino ha ricevuto la visita di un compagno o una compagna e i due sono stati immersi nel gioco per ore. Quando l'orario di visita è terminato, vi accorgete che nella cameretta del vostro bambino nulla è rimasto al suo posto. Il caos totale è il prezzo per qualche ora di divertimento. Salutare il compagno o la campagna di giochi e lasciare che il bambino riordini tutta quella confusione da solo sarebbe un segnale sbagliato. Coinvolgete gli amici del vostro bambino. Se mettete in disordine insieme, dovrete anche riordinare insieme.


SBARAZZATEVI REGOLARMENTE DEGLI OGGETTI SUPERFLUI


Quando si dà un’occhiata alle stanze di molti bambini, si rimane colpiti dalla quantità di giocattoli. Troppi giocattoli non solo non aiutano a mantenere l'ordine nella camera dei bambini, ma possono anche sopraffare il vostro bambino, impedendogli di concentrarsi su una sola cosa. La curiosità e la voglia di esplorare dei vostri figli vengono limitate. In qualità di genitori, potete evitare che i bambini abbiano giocattoli in eccesso sbarazzandovi regolarmente dei vecchi giochi o magari mandando i giochi «in vacanza» per qualche settimana. Preparate una scatola o una valigia per la cantina con gli oggetti da cui il bambino può separarsi temporaneamente. Controllate regolarmente quali giocattoli sono ancora interessanti e se ci sono giocattoli rotti nella stanza dei bambini. Queste cose occupano spazio inutile e non facilitano l'ordine. Una regola importante: eliminate ciò che non serve insieme al vostro bambino, in modo che possa decidere da solo ciò che è importante e ciò che non lo è.

GRATIFICATE IL VOSTRO BAMBINO


Un elogio conferma a vostro figlio che ha fatto bene il suo lavoro. Se la cameretta è in ordine e il vostro bambino si attiene alle regole, dovreste gratificarlo e apprezzare il suo impegno. Un elogio, oltre a rendere il vostro bambino orgoglioso e felice, è anche un incentivo per continuare sulla buona strada.

Mantenere l’ordine

IL VOSTRO PIANO GENERALE PER UNA CASA BEN ORDINATA

per saperne di più