JUMBO Logo

Appena le temperature salgono sopra i 25 gradi, tutti desideriamo un po’ di refrigerio. Se siete all’aria aperta, potete fare un tuffo nelle acque fresche di un lago o cercare un posticino accogliente e ombreggiato. Cosa fare però se siete in casa o in appartamento? Quando il caldo penetra nelle vostre case, le mura domestiche diventano invivibili. Ma non fatevi prendere dal panico: con un condizionatore ad alte prestazioni non suderete nemmeno nei giorni più caldi.

JUMBO ha analizzato la questione con attenzione, mettendo a confronto per voi diversi condizionatori. Leggete qui quali sono i vantaggi e gli svantaggi del condizionatore mobile, del climatizzatore split e del raffreddatore ad aria. Dopodiché per voi sarà di certo più facile scegliere la soluzione di climatizzazione adatta alle vostre esigenze.

Condizionatore mobile

DENTRO L’ARIA FREDDA E FUORI L’ARIA CALDA, OVUNQUE VI TROVIATE

A chi, nelle calde giornate estive, desidera rinfrescare la temperatura degli ambienti in modo rapido e flessibile fino a raggiungere un livello di freschezza piacevole, consigliamo l’uso di un condizionatore mobile. Un condizionatore mobile, infatti, funziona in modo affidabile e abbassa la temperatura dell’ambiente fino a ottenere la frescura desiderata, sia in ufficio, che in soggiorno o in camera da letto. I condizionatori mobili funzionano associando le funzioni di ventilazione e deumidificazione. Oltre a rinfrescare la stanza, allo stesso tempo deumidificano anche l’aria. A seconda del modello, i condizionatori mobili possono persino filtrare polvere e pollini, rivelandosi molto utili per i soggetti allergici. È importante sapere che anche l’aria calda deve essere scaricata da qualche parte. Nel caso dei condizionatori mobili, l’aria scorre in un tubo flessibile che viene condotto all’esterno attraverso una finestra aperta o la fessura di una porta. Pertanto, assicuratevi che il tubo sia sufficientemente lungo.



Vantaggi



  • Può essere utilizzato in diverse stanze
  • Rinfresca, deumidifica e ventila gli spazi abitativi
  • Buon prezzo d’acquisto
  • Per lo più con funzioni tecniche supplementari
  • Nessuna restrizione da parte del locatore



Svantaggi



  • Non adatto per le stanze di dimensioni maggiori a 50 m2
  • I rumori possono essere fastidiosi
  • Necessità di spazio sufficiente all’interno della stanza
  • Il tubo dell’aria di scarico viene inserito attraverso una finestra aperta o la fessura di una porta: l’aria calda continua così a entrare nella stanza
  • Elevato consumo energetico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Climatizzatore split

ADDIO SUDORE: TEMPERATURA IMPOSTATA A PROPRIO PIACIMENTO

Il climatizzatore split deve il suo nome alla sua struttura, suddivisa in due unità di refrigerazione. Nel caso di un condizionatore installato in modo permanente, una delle unità si trova all’interno dell’abitazione, mentre l’altra è montata all’esterno. In questo modo, il climatizzatore split può spingere il calore in eccesso verso l’esterno, aumentando così il comfort abitativo nell’ambiente interno. I climatizzatori split consentono di mantenere una temperatura costante in modo affidabile. Se state pensando di acquistare un climatizzatore split, dovreste assolutamente fare attenzione all’efficienza energetica del condizionatore. Più l’apparecchio funziona in modo efficiente, minore è il consumo energetico e questo giova sia al portafoglio che all’ambiente. Inoltre, dovreste informarvi sulle specifiche del produttore per quanto riguarda la capacità di refrigerazione, il coefficiente di potenza e la rumorosità. In termini di funzionalità, molti climatizzatori split convincono per i diversi gradi di velocità, i pratici timer 24 h e il controllo WLAN tramite app di facile utilizzo.

L’installazione di un climatizzatore split deve essere eseguita da uno specialista. Su needhelp troverete l’artigiano giusto.



Vantaggi



  • Raffreddamento rapido e piacevole
  • Migliore efficienza rispetto ad altri apparecchi
  • Possibilità di raffreddamento di stanze di grandi dimensioni
  • Silenzioso all’interno dell’abitazione
  • Installato su pareti/soffitti con ingombro minimo
  • Con funzioni tecniche aggiuntive
  • Il termostato controlla costantemente la temperatura ambiente



Svantaggi



  • Consumo di energia e costi energetici
  • Causa emissioni di CO2
  • All’esterno il compressore emette un rumore fastidioso
  • Prezzo d’acquisto elevato
  • Installazione necessaria
  • Autorizzazione del locatore necessaria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
needhelp

INSTALLAZIONE DEL CLIMATIZZATORE SPLIT DA PARTE DI PROFESSIONISTI

per saperne di più

Raffreddatore ad aria

PER UN PO’ DI FRESCO RISTORO IN QUALSIASI MOMENTO

Desiderate un po’ di fresco ristoro dalle calde giornate estive? Allora il raffreddatore ad aria è il prodotto che fa per voi. Il raffreddamento con un raffreddatore ad aria è una soluzione conveniente e ad alta efficienza energetica. I silenziosi raffreddatori ad aria funzionano secondo il principio del raffrescamento evaporativo con aria di raffreddamento umida. I raffreddatori ad aria rinfrescano l’aria circostante in modo del tutto naturale, spruzzando acqua. L’evaporazione dell’acqua, infatti, produce aria fresca che viene distribuita nella stanza da un ventilatore incorporato sotto forma di flusso d’aria fredda. Rispetto a un condizionatore, il raffreddatore ad aria non è in grado di rinfrescare l’ambiente fino a a raggiungere una determinata temperatura, ma conquista per altri vantaggi: non ha bisogno del tubo dell’aria di scarico, è portatile e funziona senza gas refrigerante. I raffreddatori ad aria, chiamati anche «air cooler», spesso dispongono di uno scomparto speciale per i cubetti di ghiaccio o gli elementi refrigeranti, che consente di aumentare la capacità di refrigerazione. A seconda dell’umidità dell’aria e della temperatura, i raffreddatori ad aria possono raffreddare la temperatura dell’aria in uscita di alcuni gradi Celsius, a prescindere dal modello e dal design. Un air cooler è adatto per l’utilizzo in stanze piuttosto piccole, fino a 40 m2, e per un clima secco.



Vantaggi



  • Consumo energetico molto basso
  • Bassa emissione di rumore
  • Con pratica funzione di ventilatore
  • Non contiene nessun impianto di refrigerazione né gas refrigeranti
  • Non richiede un tubo dell’aria di scarico
  • Portatile, flessibile e facile da usare
  • Con funzioni tecniche aggiuntive
  • Buon prezzo d’acquisto
  • Nessuna restrizione da parte del locatore
  • Adatto per il funzionamento durante tutto l’anno: raffreddatore ad aria in estate, umidificatore in inverno



Svantaggi



  • Nessuna deumidificazione dell’aria
  • Perde efficienza con l’aumentare dell’umidità della stanza
  • Nessun valore di temperatura costante regolabile
  • Necessità di spazio sufficiente all’interno della stanza
  • Non adatto per le stanze di dimensioni maggiori a 40 m2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Avete bisogno di rinfrescare le vostre bevande?

Volete preparare dei cubetti di ghiaccio in pochi minuti? Con la macchina per i cubetti di ghiaccio tutto questo è possibile. Basta versare l’acqua nel serbatoio, accendere l’apparecchio, attendere qualche minuto e togliere i cubetti di ghiaccio pronti dal serbatoio. Così potrete godervi un buon cocktail appena preparato o una bevanda fresca tutte le volte che vi va. Fantastico, vero?

Catalogo delle piscine

Un fresco refrigerio da assemblare

SFOGLIALO SUBITO

Lista di controllo: prima di acquistare un condizionatore è necessario rispondere alle seguenti domande


Prima di andare direttamente nell’online shop e mettere il vostro nuovo condizionatore nel carrello, rispondete alle seguenti domande:


  • Quanto dovrebbe essere elevato il consumo di energia? È importante che il condizionatore consumi poca elettricità? Vi preghiamo di verificare le classi di efficienza.
  • In quanto tempo la stanza dovrebbe raffreddarsi? Prestate attenzione alla capacità di refrigerazione del condizionatore.
  • Quanto è grande la stanza che il condizionatore mobile deve raffreddare? Le informazioni devono essere espresse in metri quadrati o metri cubi.
  • Quali fonti di calore sono presenti nella stanza? Le persone, gli elettrodomestici e la luce contribuiscono a riscaldare ulteriormente l’ambiente.
  • In che posizione si trova la stanza e quanto sono grandi le finestre? Verificate anche se è possibile installare una protezione solare supplementare.
  • Quanto deve essere pratico il funzionamento del condizionatore? Questo include, ad esempio, il display, il telecomando, il timer e lo spegnimento di protezione.
  • Quanto volete spendere per il condizionatore? Per un importo da 200 a 600 franchi potete acquistare apparecchi convincenti.
  • Quanto è importante per voi avere un condizionatore silenzioso? Confrontate le specifiche del produttore sui livelli sonori.
  • Per quanto tempo è valida la garanzia? In Svizzera deve avere una validità di almeno due anni.
Ventilatori

VENTILATORI A CONFRONTO: I VANTAGGI E GLI SVANTAGGI

per saperne di più

CONDIZIONATORE: DUE CONSIGLI UTILI PER L’UTILIZZO 


In estate un condizionatore è davvero una manna dal cielo e, affinché questa affermazione non venga smentita, dovreste prestare attenzione ai seguenti punti:


  1. Se la differenza di temperatura è troppo elevata, si corre il rischio di prendere un raffreddore o un’influenza estiva. Pertanto, impostate il condizionatore in modo che la differenza tra la temperatura esterna e quella interna non superi 6-7 gradi.
  2. Non lasciate scampo a germi e batteri e fate pulire e controllare regolarmente il vostro condizionatore da uno specialista. Germi e batteri, infatti, possono finire nell’aria attraverso l’apparecchio e mettere in pericolo la vostra salute.